Scopo e fatti del decanter

Diadmin

Scopo e fatti del decanter

Un decanter è un recipiente per il servizio del vino che è stato progettato per contenere liquidi e servire vari scopi, uno dei quali ha lo scopo di dare ai liquidi un gusto aggiunto. Questo è il motivo per cui il decanter è disponibile in molte forme e dimensioni, ma ciò che è importante è la misura utilizzata per la decantazione. La misura per questo scopo è nota come la capacità di versamento o misura del bicchiere, che può essere determinata osservando alcuni fattori generali. Per esempio, se si sta servendo una bottiglia di vino nuova di zecca e non ci sono sedimenti rimasti nel bicchiere quando lo si mette nel decanter per raffreddarlo, il decanter avrà un limite di due cucchiai da tavola per ogni singolo bicchiere. Tuttavia, il decanter utilizzato per il vino rosso dovrebbe avere non meno di cinque cucchiai da tavola per ogni singolo bicchiere. Infatti, è meglio misurare il decanter utilizzando le once invece dei grammi.

Altri tipi di decanter da servire sono i calici per i vini bianchi, che di solito vengono forniti in sottili flauti, così come il decanter per lo champagne. La differenza principale tra i due è che il calice ha normalmente una base poco profonda ed è progettato per contenere pochi bicchieri. D’altra parte, il decanter è progettato per contenere bottiglie più grandi di alcol ed è abbastanza profondo in modo che il sedimento non entri nel bicchiere. I vini bianchi sono serviti utilizzando decanter realizzati in forme come grandi bicchieri di cristallo, mentre i vini rossi possono essere serviti utilizzando decanter con un collo stretto per evitare che i sedimenti entrino nel bicchiere.

Oltre a servire per la decantazione di bevande alcoliche, il decanter può essere utilizzato anche per la cottura. Come gli altri utensili per la cottura, si possono decantare i pasti versando il liquido nel contenitore attraverso il collo del recipiente. Se lo si versa in un certo modo, si sarà in grado di creare l’aerazione e il gusto desiderato del piatto. Ci sono molti modi per versare i liquidi, come l’utilizzo di un imbuto, versando il liquido a ranghi o anche utilizzando il metodo del ghiaccio. È importante sapere quale metodo funzionerebbe meglio quando si serve o si cucina, perché ogni metodo ha una sua caratteristica specifica.

Altro e tutte le info qui, sul sito dedicato decantermigliore.it.

Info sull'autore

admin administrator